Scuola di Formazione attore/performer

KataLAB


Elvira Frosini e Daniele Timpano

la formazione per il teatro contemporaneo

SPETTACOLI di KataLAB e dei progetti di formazione


DIDATTICA

Spettacoli

- Scuola attore/performer di Frosini/Timpano

- ECCE PERFORMER

 

la regia degli spettacoli della Scuola e dei progetti Ecce Performer è di Elvira Frosini

collaborazione : Daniele Timpano





Qualcosa di politico

spettacolo KataLAB 2017

Roma - 8 giugno 2017

Teatro India - Teatro di Roma

con: Dario Alberti, Silvia Andreussi, Maria Anna Baro, Stefano Cangiano, Camilla Fraticelli, Elisa Liberati, Alessandro Marino, Daria Mariotti, Francesco Maria Salimbeni
assistenza alla regia Elisa Liberati


VIDEO



Butterfly effect

spettacolo KataLAB 2016
Roma - 6 giugno 2016
Teatro dell'Orologio

con : Francesco Blasi, Camilla Fraticelli, Elisa Liberati, Martina Pentimalli
in collaborazione con : Laura Toro
e in collaborazione con il laboratorio di drammaturgia: Emanuela Lancianese, Marco Ottolini, Enrico Carraro Moda, Elisa Cappelli. 


VIDEO



S.O.S.

Soccorso Occidentali Smarriti

spettacolo KataLAB 2015

Roma - 10 giugno 2015

h21

Teatro TdIX Tordinona

con: Barbara Amici, Francesco Blasi, Irene Crocco, Sonia Fiorentini, Camilla Fraticelli, Emanuela Lancianese, Elisa Liberati, Eleonora Paris, Gianluca Parisi, Martina Pentimalli, Laura Toro


VIDEO



VERY SMART

spettacolo KataLAB 2014

Roma - 3 giugno 2014

h 21

Td IX Teatro Tordinona

con Giovanni Di Prizito, Sonia Fiorentini, Sabina Marianelli, Laura Mariottini, Eleonora Paris, Laura Toro


VIDEO



UP !
spettacolo Kata LAB 2013

Roma - 11 giugno 2013

h 21

Teatro dell'Orologio 
con Valeria Belardelli, Irene Crocco, Giovanni Di Prizito, Luca Musacchio, Laura Toro


Escape

performance del laboratorio di danza Kata LAB 2013

Roma - 11 giugno 2013

h 21

Teatro dell'Orologio 
con Valeria Belardelli



ALLA FACCIA
spettacolo Kata LAB 2012

Roma - 20 giugno 2012

h 20,45

Teatro dell'Orologio 
con Giovanni Di Prizito, Carmine Luciano, Emanuele Mariani


VIDEO

 


Offerta Speciale

performance del laboratorio di danza Kata LAB 2012

Roma - 20 giugno 2012

h 20,45

Teatro dell'Orologio 
con Alessio Pala


VIDEO

 

 

SENZA FINE
spettacolo 2011 di Kata LAB

Roma - 28 giugno 2011

Colosseo Nuovo Teatro

ore 21 www.e-theatre.it

con Carmine Luciano, Emanuele Mariani, Dario Mattia, Giada Oliva


VIDEO (In effigie + Senza fine)

 



IN EFFIGIE

performance 2011 di Kata LAB

Roma - 28 giugno 2011

Colosseo Nuovo Teatro

ore 21 www.e-theatre.it

con Giada Oliva


VIDEO (In effigie + Senza fine)

 


 

Ecce Performer 2012

CORPO DI SCAMBIO




APOCALISSE SOBRIA
appunti di lavoro
Roma - lunedì 2 aprile 2012 - h 21

Teatro Argot - Roma


VIDEO


sperimentazione nell'ambito di “Ecce Performer” 2012
progetto realizzato con il contributo di
Roma Capitale
Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico
un progetto di Elvira Frosini
in collaborazione con Attilio Scarpellini
con: Valentina D'Andrea, Manuela Lomeo, Emanuele Mariani, Chiara Martusciello, Valeria Taddeo, Silvia Vona, Mario Zaza
scritture drammaturgiche: Maria Costanza Barberio, Pietro Dattola
direzione drammaturgia: Attilio Scarpellini
assistenza alla drammaturgia : Francesca Blancato
assistenza alla regia : Angela D'Alessandro, Alessio Pala
collaborazione artistica : Daniele Timpano
regia: Elvira Frosini
progetto luci: Dario Aggioli
produzione: Kataklisma / Consorzio Ubusettete, Ecce Performer 2012
progetto grafico: Antonello Santarelli
 

Dopo aver attraversato l'euforia dell'immagine, l'era in cui si vede troppo, i naufraghi di Ecce Performer sono approdati al panico della cecità. Ma è un panico sobrio, come impone l'epoca, che si affanna a vedere dentro l'orizzonte anche quello che nessuno vede: un equilibrio, una salvezza, o l'uomo della provvidenza. Tutto quello che la voce misteriosa di un potere senza volto ordina che ci sia parlando in un auricolare. Nel frattempo, i sette protagonisti di APOCALISSE SOBRIA sono impegnati, per usare le parole di un sociologo contemporaneo, a "fornire risposte biografiche a problemi sistemici": dalle sessioni in palestra in cui si sperimenta una fatica incantatoria e insensata alle discipline orientali usate per stuccare i vuoti di un'esistenza che non riesce a credere nel proprio presente, dagli autodafé in cui si rinnega la società dei diritti per esaltare il rischio e la precarietà alle fatue scommesse che hanno come oggetto la vita degli altri. La rabbia si accumula ma, come una sindrome autoimmune, non esplode mai. Tutto è sedato - è l'Europa che ce lo chiede - tranne il corpo che, a tratti, ancora si divincola dalla presa del linguaggio.

 

 

 

Ecce Performer 2010/11




IL SOLITO SHOW
appunti di lavoro sulle icone del nulla
Teatro Centrale Preneste
Via Alberto da Giussano, 58 - Roma
creazione nell'ambito di “Ecce Performer” 2010-11
con il contributo di Roma Capitale
Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione


VIDEO IL SOLITO SHOW

un progetto di Elvira Frosini
in collaborazione con   Attilio Scarpellini
con: Angela D'Alessandro, Maria Francesca Lisci, Giuseppe Marzio, Stella Novari, Alessio Pala, Caterina Paolinelli, Valerio Peroni, Fabio Ramiccia, Elisa Turco Liveri, Simone Zacchini
testi drammaturgici: Francesca Blancato, Andrea Ciommiento, Sonia Di Guida
direzione drammaturgia: Attilio Scarpellini
regia:  Elvira Frosini
progetto luci: Dario Aggioli
produzione: Kataklisma & Consorzio Ubusettete, Ecce Performer 2010-11
con la collaborazione di : Daniele Timpano, Daria Deflorian
progetto grafico: Antonello Santarelli

Un gruppo che non sarà mai un gruppo tenta continuamente di portare a termine un'azione non meglio definita, uno show, un flash mob, un provino, una guerriglia.. nel tentativo di entrare in un'immagine che sfugge continuamente. Dispersi nelle direzioni, in bilico tra identità e vite slittanti, sono surfisti sul crinale tra vita e spettacolo, in competizione con un'esile e improbabile trama da fiction  che scorre parallela (come in un blog) e sembra essere  paradossalmente più reale di loro.
Il solito show è quello che insensibilmente mettiamo in scena ogni giorno facendo lo slalom tra la nostre esistenze virtuali: aggiornando profili sui social network, intessendo relazioni sui telefonini, comportandoci come spettatori e a un tempo candidati di un reality generalizzato di cui non conosciamo le regole ma di cui subiamo l’oscura immanenza. E’ un tentativo di fare un passo ulteriore in quella società del futuro dove, come preconizzava Andy Warhol, tutti avranno diritto ad almeno un quarto d’ora di gloria, una discesa nell’inferno soffice di una spettacolarità divenuta gioco sociale e forma della vita quotidiana. Il solito show è lo spazio disciplinare da cui tutti un tempo volevano fuggire, mentre oggi si accapigliano per entrarci: la casa senza l’intimità, il sociale senza la solidarietà, il divismo senza il talento.  E’ il mondo “realmente rovesciato” dove anche il vero diventa un momento del falso. 
Dans le monde réellement renversé, le vrai est un moment du faux (Guy Debord)




UNBLOB
studio sull'abominevole onnivoro
spettacolo 2010 di Kata LAB
laboratorio di Kataklisma
con:
Flaminia Battisti, Barbara Chichiarelli, Manuel D'Amario, Marie Heléne Freiville, Manuela Maurizi, Giulia Messia, Viviana Rossi, Giada Oliva
regia e drammaturgia: Elvira Frosini

UNBLOB è un progetto in costruzione. I performer si muovono in uno spazio indefinito, una sorta di campo minato nel quale si scivola continuamente nel delicato rapporto tra realtà, finzione e rappresentazione.
L'abominevole onnivoro è l'intricato e sofisticato sistema della comunicazione nel quale la realtà viene ricostruita in modo fittizio, nel quale il segno è privo di referente e fa parte di un mondo che si può creare e disfare continuamente senza bisogno di referenti reali, e che quindi si sostituisce alla realtà.
L'abominevole onnivoro è lo spazio liquido nel quale siamo immersi.
Tra pubblicità, scarti, rimasugli del mondo mediatico, tra ambiguità, dispersione e accumulo, piccoli riti, topoi dell'immaginario, i performer, onnivori, si nutrono di brandelli del corpo mercificato, dei rapporti tra i sessi, del bisogno e della costruzione della fine.
10, 11, 12 giugno 2010 ore 20,30


ESTRATTO VIDEO
 

 


Questo non è uno show
spettacolo 2009
di Kata LAB
con: Flaminia Battisti, Alessandra Di Lernia, Giada Oliva
regia : Elvira Frosini

Questo non è uno show lavora sull'accumulo, sulla dispersione. Tre performer distruggono e ricostruiscono continuamente il loro rapporto con la scena e con chi guarda. E' un accumulo crescente di scarti e di frantumi, di elementi della comunicaizone mediatica che le attraversa e viene ridotto in brandelli. E' un piccolo, ironico gioco al massacro con la ridondanza della realtà.
giovedi 18 e venerdi 19 giugno 2009 a

Kataklisma teatro

 



UP! spettacolo KataLAB 2013 - foto Novella Oliana